Le flapper girls degli anni ruggenti e la donna-cosa di Lispector (25.9.10)

qui si parla degli Anni Venti aprendo il guardaroba di una signora torinese e passando per l'Aria di Carlo Levi e per quella che facevano le gonne delle "flapper girls" per analizzare le contraddizioni del decennio che porterà al nazismo con l'aiuto della sospensione della miseria ne Il monello di Chaplin e in Lulù di Pabst, per finire nella non-storia della donna-cosa ne La passione secondo GH di Clarice Lispector, passione della infernale neutralità di Dio dentro la morte ottusamente indifferente, infinitamente povera, di una blatta


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca nel sito



"Poesia"  "Nuovi Argomenti"  Nazione Indiana  le parole e le cose  Iris di Kolibris Lpels

la Recherche  Atelier Poetarum Silva  vibrisse  Dedalus  PennSound  Panorama Cultural

la27ora del CorSera

Rai Letteratura

Radio3Rai