la notte in poesia, da Alcmane a Sereni (8.10.17)

la notte in poesia, dai mostri nel Notturno di Alcmane allo sbarco di Normandia in Non sa più nulla, è alto sulle ali di Vittorio Sereni, passando per Alla notte di Salvatore Quasimodo e Anche la notte ti somiglia, scritta da Cesare Pavese per l'attrice Constance Dowling, che un giorno lontano era l'alba. infine, l'amore terminale ne La notte di Michelangelo Antonioni e il disvalore sociale di uno scrittore negli occhi di un pragmatico industriale

ascolta

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca nel sito