poesia, luna, tecnologia, migrazioni (TRS Radio, 7.7.19)

una bella intervista di Livio Partiti a Maria Grazia Calandrone per "Il posto delle parole" (TRS Radio), che parte dall'antologia lunare da lei curata per "Poesia" e RaiRadio3 - e argomenta sul senso della poesia, al tempo della tecnologia e della migrazione, come seme di identità umana: per mimesi (la lirica) o per attrito (la poesia di ricerca), la poesia ci riporta in un luogo che abbiamo abitato. alla fine, parola dietro parola, l'ho detto: poesia al servizio del popolo.

ascolta

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca nel sito