RaiRadio3: "Qui Comincia..." 9.2010 / 1.2019

il silenzio perfetto dell'amore: Stanescu e "Ferro 3" (19.12.15)

da Nichita Stanescu che prega Galatea di farlo nascere, all’amore di Kafka che libera Saeki dal passato, a Tae-Suk di Ferro 3, che diventa invisibile per amore di Sun-hwa. gli innamorati stanno nell’assoluto. a volte feriti, trasfigurati e sfigurati. ma solo a loro è dato conoscere cosa sia la così detta “realtà”.

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

Buzzati, Attar: Layla (11.12.15)

ascolta

L'albero dei bambini: dal dono deperibile di Buzzati, dall’inutile esercizio militare del deserto dei Tartari all’amore inconsumabile e folle di Majnun vestito di pelli di animale per l’amata Layla che non lo vede alle lettere alla madre di Rilke alla libertà di Giulia di essere un bambino

Rodari, Gualtieri, Tim Burton: l'intruso (10.12.15)

ascolta

dal pellerossa nel presepe di Rodari a Caino che perdona Dio agli insulti letterari al leopardiano Jack Skeletron. l’origine della pace è avere un cuore che comprende il dolore dell’altro. perché l’altro è un diverso se stesso

la tregua di natale: Eliot (9.12.15)

dall’esortazione di Eliot a non lasciarci corrompere dal disincanto alla tregua spontanea del 1914 al fronte contemporaneo del Quarticciolo al corale interiore di Mingus

ascolta

Anna Magnani: il materno materno (8.12.15)

dall’incondizionato assenso di Maria all'invocazione di Pessoa alle mani della madre che ci salvano dall’indifferenziato alla divina nostalgia dell’umano all’ultima bonanòtte di Mamma Roma, Anna Magnani. questo doverci amare fin che duriamo

ascolta

Pasternak, Bresson: l'asino santo (7.12.15)

ascolta

dal corpo fatto di utopia di Pasternak ai mondi protoverbali di Bion all’asino santo di Bresson, che subisce l’ingratitudine e l’ingiustizia umana senza trionfo e senza rancore. la poesia è un tentativo di portare sulla terra un altrove 

Pessoa, frammenti di (29.11.15)

ascolta

PESSOA voleva dare voce a tutti i possibili se stesso. un petalo di me lancialo verso il sud. ophélia, ti prego, fingi la tenerezza che mi è necessaria

i desideri degli altri: il queer (22.11.15)

ascolta

dagli eletti della Dickinson al sole nel suo portagioie di Tanguy al teatro di poesia di Antonio Porta al queer: reinventare la nostra materia e la nostra identità impastandole con la loro utopia

Cerca nel sito