Categoria

Sugli attacchi a Giorgia Soleri (Il Fatto Quotidiano 21.5.22)

Giorgia Soleri, “nella lunga notte, con la lingua, raccolgo i segreti”: il paragone con Alda Merini? Abbiamo chiesto il parere della poetessa Calandrone

Giorgia Soleri, “nella lunga notte, con la lingua, raccolgo i segreti”: il paragone con Alda Merini? Abbiamo chiesto il parere della poetessa Calandrone
Dopo aver letto le feroci critiche al libro dell’attivista e scrittrice, abbiamo raggiunto Maria Grazia Calandrone, poetessa italiana che ha pubblicato con Mondadori “Il giardino della gioia” ed è autrice del romanzo di prosa poetica “Splendi come vita” (finalista Premio Strega 2021). Ha accettato volentieri di commentare “La signorina nessuno”, di cui ha letto una quindicina di poesie

“La Merini si starà rigirando nella tomba come un trapano”, “Pubblica le sue poesie perché è la fidanzata di Damiano David dei Måneskin?”, “Tipico libro da influencer convinta che per scrivere poesie basti lasciare spazio tra le parole”. Giorgia Soleri ha appena pubblicato “La signorina nessuno” (Vallardi editore), il suo primo libro, e moltissimi sui social la attaccano senza sosta. In tutti i modi possibili. Quando ha raccontato che nel 2018 un poeta ha paragonato alcune sue poesie a quelle di Alda Merini, è stato quasi un sacrilegio. Chi ha potuto conoscere Alda sui suoi Navigli saprebbe che, se fosse ancora viva, inviterebbe Giorgia a bere un caffè nella sua disordinatissima dimora. Fumerebbe l’ennesima sigaretta con lei e avrebbe di certo parole più gentili ed empatiche. Molto probabilmente la inciterebbe a seguire ciò che sente. Sarebbe anche d’accordo sul fatto che una donna ha un nome e un cognome. Non è la “fidanzata di”, come invece è stata presentata a “Storie Italiane”. Addirittura con il sottopancia. Insomma, ha una sua propria identità e vuole essere considerata per ciò che è e realizza. In questo caso per le sue poesie. Belle o brutte che siano.

Giorgia Soleri nella prefazione ringrazia. Ecco le sue parole: “Ciao, grazie per aver acquistato questo libro. Per averlo aperto, anche solo perché lo stai sfogliando in libreria ….qualunque sia il motivo perché stai leggendo questa pagina, grazie”.

*

Leggi il Redazionale di STYLO24 1 giugno 2022

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.mariagraziacalandrone.it © 2021 - tutti i diritti riservati - Realizzazione sito web: Bepperac Web di Racanicchi Giuseppe